Diventare umani: l’ultima webseries della BBC è un horror

Da Next-tv

Il servizio radiotelevisivo pubblico inglese ha deciso di accrescere gli investimenti in produzioni originali per il web. Dopo Eastenders E:20, lo spin-off della celebre e ultraventennale soap opera di BBC 1, giunto a Settembre alla sua seconda stagione con 22 puntate all’attivo, e mentre proseguono senza interruzioni sia online che su BBC 2 le avventure dei teenager di The Cut (175 episodi realizzati a oggi), è in dirittura d’arrivo la webseries in 9 puntate del cult horror di BBC 3 Being Human. Debutterà a Febbraio o Marzo 2011, in coincidenza con il ritorno in onda di Being Human.

In parole povere, è come se RAI 1, RAI 2 e RAI 3 avessero ciascuna attivato estensioni web di lunga durata delle proprie fiction di maggior successo. Una prospettiva purtroppo al momento assai improbabile…

Intitolata Becoming Human, la webseries di Being Human è stata ideata dal creatore dello show Toby Whithouse. Alle sceneggiature un team di autori regolari del telefilm: Brian Dooley, Jamie Mathieson e John Jackson. Narrativamente l’opera si intreccia con eventi descritti nell’imminente terza serie di Being Human, e introduce un nuovo trio di personaggi nel suo già ricco cast di creature soprannaturali: il vampiro Adam, la licantropa Christa e il misterioso Matt. Una formula che ricalca quella del genitore televisivo, i cui tre protagonisti sono rispettivamente un Non-Morto (Mitchell), un Uomo Lupo (George) e una fantasma (Annie).

Secondo i comunicati stampa della BBC, Becoming Human sarà caratterizzato sul lato utente da pressanti sollecitazioni all’interazione con il blog ufficiale, curato da Barry Pilling con stile informale del tutto alieno alla consueta algida neutralità dei siti BBC.

Ma in fondo un po’ tutto quel che riguarda Being Human è fuori dai canoni, a cominciare dal suo debutto. Proposto nel 2008 come pilot sperimentale, Being Human non rientrava inizialmente nei piani a lungo termine di BBC 3. Solo quando una petizione online promossa dalla giornalista Narin Bahar ha trovato il supporto di migliaia e migliaia di navigatori inglesi, BBC 3 ha deciso di girare un primo pacchetto di episodi.

Il successo è stato clamoroso, in particolare tra i giovanissimi. Il sito ufficiale è di gran lunga il più visitato dell’intero web network di BBC 3. Sul servizio di catch up TV della BBC, l’iPlayer, gli episodi di volta in volta disponibili di Being Human figurano sistematicamente nella Top 10 dei programmi più scaricati del mese. E nel 2011, accanto alla terza stagione dell’originale Made in UK, verrà prodotto anche un remake USA. Lo firmerà il canale simbolo del fantastico, Syfy, altra realtà tra parentesi estremamente dinamica in tema di webserial.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...